Michelangelo Salvagni

Avvocato, Fondatore

L’Avv. Michelangelo Salvagni nasce a Roma il 15 gennaio 1970 e completa la sua formazione presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, prima con la laurea in Giurisprudenza, con tesi in Diritto del Lavoro dal titolo “Sicurezza del lavoro e riparto di funzioni”, relatore Prof. Matteo Dell’Olio poi con la Specializzazione triennale in Diritto del Lavoro, Sindacale e della Previdenza Sociale con tesi dal titolo “L’individuazione del datore di lavoro pubblico e privato e delegabilità delle funzioni in materia antifortunistica”, relatore Prof. Michele Lepore e, infine, frequentando il Master di II livello in Scienze applicate del Lavoro e della Previdenza Sociale, con tesi dal titolo “La responsabilità del datore di lavoro nelle fattispecie di mobbing e dequalificazione professionale e la ripartizione dell’onere della provoca nell’esegesi giurisprudenziale”.

L’Avv. Salvagni esercita la professione forense da oltre quindici anni, è iscritto all’Albo degli Avvocati del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Latina ed all’Albo dei Patrocinanti in Cassazione e dinanzi alle Magistrature Superiori.

Dal 2012 ha fondato lo Studio Legale Avv. Michelangelo Salvagni, continuando l’intensa attività già svolta presso altri Studi professionali sin dal 1998.

Si occupa principalmente, nell’ambito del Diritto Civile, di Diritto del Lavoro e Sindacale, della tutela individuale e collettiva dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali.

Dal 1999 al 2005 è stato docente in diversi corsi di formazione
teorica obbligatoria tenuti per i lavoratori assunti con “Piani d'Inserimento Professionale (P.I.P.)”, “Contratto Formazione Lavoro (C.F.L.)” e “Apprendistato”, nelle materie del Diritto del Lavoro (costituzione, disciplina ed estinzione del rapporto di lavoro, tipologie contrattuali, sanzioni disciplinari, malattia ed infortuni sul lavoro), sicurezza sui luoghi di lavoro e disciplina del rapporto di lavoro per E.B.L.A. (Ente Bilaterale Lavoro e Ambiente della Federlazio - CGIL - CISL - UIL), ECIPA LAZIO (Ente Confederale di Istruzione Professionale per l’Artigianato e le Piccole Imprese) e FORMARE S.r.l. – società di formazione FEDERLAZIO/CONFAPI.

Partecipa costantemente alle attività dell’ AGI – Associazione Giuslavoristi Italiani di cui è socio.

Collabora ed è autore di varie pubblicazioni scientifiche (tra cui note di autore e note a sentenza, con commenti riguardanti i più recenti orientamenti della giurisprudenza della Cassazione, della Corte di Appello e del Tribunale) in materia del Diritto del Lavoro su prestigiose riviste di settore tra cui: la “Rivista Giuridica del Lavoro e della Previdenza Sociale” (RGL), “RGL News”, la “Rivista Italiana di Diritto del Lavoro” (RIDL), il “Massimario di Giurisprudenza del Lavoro” (MGL) e “Lavoro e Previdenza Oggi” (LPO).

Collabora con il CSDN - Centro Studi Domenico Napoletano, ove è impegnato nella redazione di commenti a sentenze di Cassazione, Corte di Appello e Tribunale.

Fa parte del comitato di redazione della “Rivista Giuridica del Lavoro e della Previdenza Sociale”, di “RGL News” e della rivista “Lavoro e Previdenza Oggi”.

Ha partecipato e partecipa a numerosissimi convegni e seminari in materia di Diritto del Lavoro, intervenendo altresì in qualità di relatore insieme a magistrati, professori universitari ed avvocati in alcuni convegni. In particolare, è stato relatore al 3° Salone della Giustizia di Roma del 2011, nel convegno dal tema “Il precario: un destino o una opportunità”, e nel, nel 2014, nel convegno “Impresa e Lavoro: mondi lontani. Stato attuale ed ipotesi de jure condendo”.

È assistente presso la cattedra di Diritto del Lavoro all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, quale cultore della materia.